Il Sindaco di Castagnole delle Lanze Calogero Mancuso "Invitiamo tutti gli adottanti a brindare con noi all'inserimento dei paesaggio vitivinicoli di Monferrato-Langhe-Roero nella World Heritage List dell'Unesco: un traguardo raggiunto grazie alla passione e all'impegno di molte persone, che riconosce il valore culturale delle colline e dei paesaggi..."

[Leggi tutto]

Leggi "Come aderire" o chiedi informazioni
agli uffici comunali (Sig.ra Cinzia): 0141 875633
oppure all'Assessore Elisabetta Stella al numero: 347 8705754.

 

Adotta un filare nelle Lanze

Il TG1 parla dell'iniziativa "Adotta un filare nelle Lanze" - Guarda il video.

Adotta un filare nelle Lanze al TG1 Economia

ADOTTA UN FILARE NELLE LANZE partecipa alla Notte Bolognina di Halloween.

Il Comune di Castagnole delle Lanze nell'ambito della promozione dell'iniziativa "ADOTTA UN FILARE NELLE LANZE" ha aderito insieme al Blog "TAVOLA E GUSTO" di Bologna alla "notte Bianca" del quartiere Bolognina di Bologna...

Halloween a Bologna
Halloween a Bologna
Halloween a Bologna
Halloween a Bologna

Amanti del (buon) Barbera di tutto il mondo, unitevi! Potrebbe essere questo lo slogan dell’iniziativa che hanno pensato a Castagnole delle Lanze, centro dell’Astigiano di 3.800 anime tra le Lanzghe e il Monferrato, per salvare i vitigni autoctoni di Barbera e moscato che tra qualche anno potrebbero diventare Patrimonio dell’Umanità. A patto che nel frattempo si trovi qualcuno che li adotti e li faccia produrre Barbera di ottima qualità. Si, perche il progetto “Adotta un filare nelle Lanze” serve proprio a questo: rivalutare il prezzo delle uve, salvare le vigne dall’abbandono dei piccoli contadini del posto strozzati dalla crisi e dai grandi produttori.

“Negli ultimi anni le nostre uve venivano acquistate dalle cantine a 30 euro il quintale”, spiega Marco Cortese ...

Grande successo di adozioni dopo la messa in onda del bel servizio di sabato 16 ottobre durante la trasmissione “Sereno Variabile” di Osvaldo Bevilaqua su RAI DUE. Guarda il video!

ADOTTA UN FILARE NELLE LANZE partecipa al RADUNO DEL RAGGRUPPAMENTO NORD OVES DEGLI ALPINI DI ASTI DEL 02 03 OTTOBRE 2010
29/09/2010 pag. nazionale quotidianno LA REPUBBLICA - Un filare in "adozione" contro la fuga dalla campagna. E' l'inedita iniziativa di un piccolo comune del Basso Piemonte, Castagnole delle Lanze, tremilaottocento anime, disteso sulle colline di Langhe e Monferrato. Tra crisi economica e uva venduta sottocosto, infatti, i vigneti storici della zona rischiano l'abbandono e la morte. E allora ecco l'idea: la possibilità di adottare un filare di Barbera che, grazie a questo sostegno economico, potrà essere coltivato e vinificato al meglio. Chi aderisce sarà costantemente aggiornato sui progressi della vigna e potrà assistere alla vendemmia. Infine gli saranno consegnate le bottiglie prodotte nella "propria" porzione di vigna, con un'etichetta speciale e il nome del "papà" adottivo
DeutchEnglish Italiano